•  
  •  
 

Authors

Abstract

Nella letteratura italiana in volgare dei primi secoli, la sfera del politico nel senso più largo del termine (a cominciare da argomenti e simpatie prettamente politici, attraverso echi più o meno remoti della vita politica, fino a astratte implicazioni ideologiche) entra prestissimoe con grande vigore. Le cause del fenomeno si potrebbero facilmente collegare con le condizioni politiche e sociali dei comuni dell’Italia centro-settentrionaleche favorivano l’attività pubblica dei cittadini. A prescindere da una fazio

sità emotiva, si aprivano le prospettive di una promozione sociale ed economica, e la più elementare tutela dei propri interessi richie-deva una partecipazione e un pur minimo impegno nelle questioni del governo comune.

Share

COinS